Tagli

 

Ci sono tagli di forte impatto che caratterizzano capelli lunghi, capelli corti, ricci vivaci o lisci.

Focalizziamo l'attenzione su ciò che fa uno styling (il parrucchiere), l'elemento principale è senza dubbio il taglio in sè, il movimento della forbice che scorre su un ciuffo ridimensionandolo, alleggerendolo, definendolo. Tutti procedimenti e gesti che si possono riassumere in tre risultati finali:lo scalato, lo sfilato e il netto (o dritto). Termini che vengono spesso utilizzati senza capirli fino in fondo, senza sancire differenze e conseguenze di ognugna di queste azioni: cerchiamo di imparare e di capire, in cosa consistono questi tipi di tagli?

 

 Lo Scalato

l'effetto che si ricrea effettuando appunto delle vere e proprie "scale", utilizzando le forbici; è un effetto che permette di dare ai capelli un volume maggiore dove richiesto.

Lo Sfilato

Per ottenere l'effetto contrario invece, per alleggerire capelli troppo voluminosi, ribelli, pesanti, si preferisce l'effetto sfilato: si tratta di un intervento obliquo sul capello, che non va a toccare le lunghezze ma solo la consistenza.

Il Netto

Per chi invece ama il classico e la precisione a 360 gradi, ecco il taglio netto o dritto: sulle spalle, lungo, abbinato alla frangia, è un vero must.


Vogliose di sapere quali e, soprattutto, vogliose di scegliere il taglio che fa per voi? Non aspettate, date un'occhiata alle nostre foto e...prendente appuntamento per un taglio 

 

Alcuni esmpi di taglio e colore

abbiamo deciso un nuovo modo di raccontare i nostri tagli. Rendendo protagoniste della nostra galleria le nostre clienti, donne “comuni” che, con i loro pregi e le loro imperfezioni, fanno parte della quotidianità.

Tagli Corti

Tagli Medi

Tagli Lunghi

Acconciature

Trecce